09:42 martedì 19 Settembre 2017

Made in Italy: boom per i marchi nostrani all’estero ma pesa dollaro

MILANO (WSI) – Buone nuove per i marchi del Made in Italy che stanno tuttora vivendo un momento positivo all’estero. Dall’abbigliamento all’auto, i marchi italiani sono in pole position per quanto riguarda le esportazioni grazie anche agli sgravi fiscali del Patent box.

A pesare in negativo è solo la debolezza del dollaro sull’euro.

Breaking news

12/04 · 16:39
Usa: fiducia consumatori in calo ad aprile

Ad aprile il sentiment dei consumatori negli Usa ha registrato un calo maggiore del previsto e le aspettative sull’inflazione sono aumentate

12/04 · 14:39
Citigroup: ricavi e utili battono le stime, prosegue la ristrutturazione

Citigroup ha battuto le attese in termini di ricavi netti e utile per azione. Titolo in rialzo nel pre-market Usa

12/04 · 13:58
Wells Fargo: margine di interesse sotto le attese nel 1Q

Wells Fargo & Co ha riportato un margine d’interesse inferiore alle previsioni degli esperti e in calo su base annua

12/04 · 13:54
JPMorgan: ricavi e utili in crescita nel 1Q, delude l’outlook sul NII

JPMorgan registra utili sopra le attese nel 1Q. Delude la conferma del target sul margine di interesse

Leggi tutti