Made in Italy: boom per i marchi nostrani all’estero ma pesa dollaro

19 Settembre 2017, di Alessandra Caparello

MILANO (WSI) – Buone nuove per i marchi del Made in Italy che stanno tuttora vivendo un momento positivo all’estero. Dall’abbigliamento all’auto, i marchi italiani sono in pole position per quanto riguarda le esportazioni grazie anche agli sgravi fiscali del Patent box.

A pesare in negativo è solo la debolezza del dollaro sull’euro.