Macy’s rivedere al ribasso le stime, crolla il titolo

11 Maggio 2016, di Mariangela Tessa

NEW YORK (WSI) – Ancora una revisione al ribasso per le stime di crescita di  Macy’s, che taglia per l’ennesima volta le sue previsioni sugli utili per l’intero anno fiscale e annuncia conti trimestrali ancora una volta deludenti.

L’unica consolazione e’ che i grandi magazzini americani hanno alzato la cedola trimestrale per la sesta volta in cinque anni, periodo in cui la cedola e’ arrivata a 37,75 centesimi di dollaro.

Nei tre mesi chiusi il 30 aprile scorso, Macy’s ha messo a segno profitti per 115 milioni di dollari, o 37 centesimi per azione, in calo del 40% circa dai 193 milioni, o 57 centesimi per azione, dello stesso periodo del 2015.

Al netto di voci straordinarie, il risultato e’ stato di 40 centesimi per titolo, meglio delle stime degli analisti per 36 centesimi. I ricavi pero’ hanno deluso: sono scesi del 7,4% a 5,77 miliardi contro previsioni per 5,93 miliardi.

A picco il titolo che precipita del 7% andando a peggiorare una performance poco invidiabile registrata nell’ultimo anno (-43%).