Macy’s chiude 100 punti vendita, a rischio storico marchio Usa

12 Agosto 2016, di Alessandra Caparello

NEW YORK (WSI) – Una vera e propria istituzione per la città di New York, la catena di grandi magazzini Macy’s rischia di scomparire. A seguito della concorrenza dell’e-commerce, il gruppo ha deciso di chiudere circa il 15% della sua rete di distribuzione, circa 100 negozi e la maggior parte all’inizio del 2017.

Il gruppo aveva già annunciato la chiusura di 40 punti vendita e a questi annunciati oggi sono in totale 100 i punti vendita chiusi. Nel secondo trimestre le vendite di Macy’s sono calate del 3,9% a 5,9 miliardi di dollari, inferiore alle attese e negli ultimi 12 mesi il titolo ha perso il 50% del suo valore.