Francia, Macron nei guai: popolarità scende a nuovi minimi

13 Luglio 2018, di Alberto Battaglia

Il livello di approvazione del presidente francese Emmanuel Macron è sceso al 41% a luglio, raggiungendo il minimo finora sperimentato durante il suo mandato: appena eletto il livello era al 66%. Lo rivela un sondaggio Ifop.

In particolare Macron non viene percepito come vicino ai bisogni della gente comune (è l’opinione solo del 29% degli intervistati) mentre il 58% si dice contento della sua politica estera. Particolarmente sentita è dunque “l’indifferenza” alle tematiche sociali in patria, secondo quanto recentemente denunciato da tre economisti in una lettera pubblicata su Le Monde, fra questi ultimi compariva anche Jean Pisani-Ferry coordinatore della campagna dello stesso Macron.