M5S: tribunale sospende regionarie Sicilia

12 Settembre 2017, di Alessandra Caparello

PALERMO (WSI)- E’ caos all’interno del Movimento cinque stelle nella regione Sicilia. Il Tribunale di Palermo ha accolto il ricorso presentato da Mauro Giulivi, escluso dalla selezione pentastellata per il ruolo di governatore, e ha così sospeso le regionarie del M5S che avevano decretato Giancarlo Cancelleri candidato più votato.

Come scrive il giudice:

Il mancato avvio del procedimento disciplinare comporta l’insussistenza della causa di esclusione della candidatura di Mauro Giulivi indicata nel provvedimento impugnato. Sussiste quindi il fumus della richiesta di sospensione in ragione dell’evidente capacità lesiva di detta delibera del diritto di elettorato passivo dell’istante e rispetto al quale la candidatura alle primarie costituisce atto prodromico. Per questo dispone la sospensione dell’esecuzione delle determine di individuazione dei “candidati più votati” alle “regionarie” siciliane pubblicate sul sito interne del Movimento in data 4 e 9 luglio”.