Lusso perde quota: titoli sotto pressione in Borsa

12 Aprile 2016, di Mariangela Tessa

NEW YORK (WSI) – Il comparto del lusso sotto pressione sui listini azionari. Secondo gli operatori, le vendite su tutti i titoli del comparto in Europa sono state innescate dai conti di Lvmh che, come gia’ Prada ieri, hanno fornito indicazioni deludenti.

In particolare il gruppo francese ha annunciato ricavi del I trimestre 2016 a 8,62 miliardi di euro (+4%), inferiori rispetto alle previsioni del mercato. Gli analisti sottolineano l’andamento deludente della crescita organica (+3%) mentre la societa’ nel suo comunicato ha evidenziato la solidita’ del mercato americano ma anche il momento negativo di quello francese dovuto al calo del turismo in conseguenza degli attentati di Parigi dell’autunno scorso.

I conti del colosso francese si aggiungono a quelli altrettanto deludenti diffusi da Prada lo scorso lunedì: nel 2015, la societa’italiana ha comunicato ricavi stabili a 3,5 miliardi e un utile in forte contrazione a 331 milioni dai 451 milioni di un anno fa.