Lotta su uso Java: Google vince causa contro Oracle

27 Maggio 2016, di Alessandra Caparello

SAN FRANCISCO (WSI) – Nessuna violazione da parte di Google in merito al copyright di Java detenuto dalla Oracle. Così ha deciso la Corte Federale di San Francisco in merito alla causa, iniziata nel 2010, tra il colosso di Mountain View e la società fondata da Larry Ellisson che aveva chiesto i danni alla prima per aver infranto alcuni brevetti legati a Java nel sistema operativo Android.

La giuria ha ritenuto l’uso di Java da parte di Google corretto. A determinare l’esito della pronuncia la testimonianza dell’ex ad di Google Eric Schimdt che aveva lavorato in Sun Microsystems, la società che ha sviluppato proprio Java e poi acquistata da Oracle nel 2010. Sulla base dei suoi molti anni di esperienza Schimdt ha spiegato che Google aveva il diritto di usare Api – shortcut, senza licenza a patto che si affidasse a un suo codice.