Lo yuan nel paniere dell’Fmi, atteso l’annuncio

30 Novembre 2015, di Alberto Battaglia

MILANO (WSI) – E’ largamente atteso per oggi l’annuncio che lo yuan, la moneta della repubblica popolare cinese, sarà ammesso nel paniere delle valute di riserva del Fondo Monetario Internazionale, assieme col dollaro, la sterlina, l’euro e lo yen. Nei fatti, l’ingresso avrebbe luogo non prima del terzo trimestre del 2016.

Questo riconoscimento coronerebbe la conquista, da parte di Pechino, di un’importante quota degli scambi globali. Introdurre nel novero delle valute di riserva lo yuan avrà effetti evidenti sul lungo periodo, con una crescente domanda della valuta cinese, che costituirebbe, inoltre, un passo avanti nel superamento dell’egemonia del dollaro nell’architettura degli scambi globali.