Licenziamento rapido per chi commette reati contro Pubblica Amministrazione

28 Luglio 2016, di Alessandra Caparello

ROMA (WSI) – Pugno duro contro chi commette reati contro la PA. Secondo quanto rivela l’Ansa, il Governo starebbe valutando l’ipotesi di introdurre licenziamento rapido e certo per chi commette reati conto la PA, come corruzione e peculato. Le novità dovrebbero entrare nel testo Unico sul pubblico impiego.