Libia: Italia pronta ad azioni militari con USA per combattere l’Isis

25 Gennaio 2016, di Alessandra Caparello

ROMA (WSI) – “L’Italia è pronta ad azioni militari: se sarà necessario, agiremo con i nostri alleati, su richiesta del governo di Tripoli e nel quadro dettato dalle risoluzioni dell’Onu”.

Così si legge nel documento di sintesi che arriva da Palazzo Chigi subito dopo la notizia dell’aumento della presenza dell’Isis in Libia, che ha raggiunto una pericolosità insostenibile. Il documento è stato diffuso da un articolo de La Repubblica.

Una minaccia che ha spinto così il premier Renzi a lasciarsi le mani libere per diversi scenari, tra cui un’azione concordata con gli Stati Uniti d’America. Intanto si attende il 29 gennaio data entro cui dovrebbe entrare in funzione il nuovo governo libico nato dalla mediazione Onu con cui si cercherà una soluzione politica.