Libia, Gentiloni: “intervento Italia solo se c’è governo legittimo”

15 Marzo 2016, di Alessandra Caparello

ROMA (WSI) – L’intervento dell’Italia in Libia sarà possibile solo se c’è un governo legittimo nella nazione nord-africana. A dirlo il ministro degli Esteri Paolo Gentiloni parlando a margine della firma del Protocollo di intesa per la valorizzazione all’estero della cucina italiana di qualità proposito della Libia.

“La riunione di militari di oltre 30 paesi oggi a Roma non è l’annuncio della missione che sta per partire, è una delle tante iniziative di pianificazione (…) La condizione per poter tradurre la pianificazione in realtà è che ci sia un governo legittimo che chieda l’assistenza all’Onu e alla comunità internazionale“.