Libia: catturato Al Fezzani, reclutatore di jihadisti in Italia

18 Agosto 2016, di Alessandra Caparello

SIRTE (WSI) – Brutto colpo per l’Isis. Il tunisino Moez Ben Abdulgader Ben Ahmed Al Fezzani, conosciuto anche come Abu Nassim, un importante reclutatore di jihadisti per lo Stato islamico in Italia e diventato poi uno dei leader del Califfato in Libia, è stato arrestato dalle forze libiche di Zintan alleate del generale Khalifa Haftar.

Al Fezzani è il terrorista più ricercato dalle autorità di Tunisi, perché ritenuto responsabile del tentativo dello scorso marzo di prendere il controllo della città tunisina di Ben Guerdane dove rimasero uccise 58 persone.