Lega Nord: tribunale ordina maxi confisca milionaria

25 Luglio 2017, di Alessandra Caparello

MILANO (WSI) – Quasi 49 milioni di euro da confiscare alla Lega Nord: questa la pena decisa dal tribunale di Genova nell’inchiesta sul Carroccio che ha visto al banco degli imputati l’ex segretario Umberto Bossi, l’ex segretario amministrativo Francesco Belsito e tre ex revisori contabili leghisti Diego Sanavio, Antonio Turci e Stefano Aldovisi accusati di  truffa aggravata per il conseguimento di erogazioni pubbliche.

Ora i giudici del tribunale ligure hanno deciso la confisca diretta al partito.