Lega, indagato il tesoriere Centemero: finanziamento illecito

10 Dicembre 2018, di Alberto Battaglia

Il tesoriere della Lega, Giulio Centemero, risulta indagato per finanziamento illecito presso la Procura di Bergamo. A scriverlo è il quotidiano La Stampa, sottolineando come la questione sia collegata al provvedimento di sequestro che grava sui conti della Lega e relativi al recupero di 49 milioni di euro. Il nome di Centemero era già emerso nell’ambito dei finanziamenti elargiti dall’imprenditore Luca Parnasi, indagato nell’ambito dell’inchiesta dello stadio della Roma; il tesoriere della Lega avrebbe ricevuto 250mila euro dal costruttore, tramite l’associazione “Più voci”.
La Procura starebbe ricostruendo flussi di denaro di quest’associazione, spesso avvicinata alla Lega: l’ipotesi è che essa e altre società abbiano svolto il compito di mettere al riparo il denaro della Lega da eventuali sequestri disposti sui conti ufficiali del partito.