Le 50 aziende più innovative al mondo. Italia non pervenuta

11 Dicembre 2015, di Alessandra Caparello

BOSTON (WSI) –  Puntuale come ogni anno il report della società di consulenza The Boston Consulting Group sulle 50 aziende più innovative al mondo, distinte in termini di innovazione in vari settori industriali e l’Italia rimane a bocca asciutta. Se l’anno scorso il nostro paese era rappresentato, seppur in 32esima posizione, dalla Fiat Chrysler, nella classifica 2015 di nostre imprese non v’è traccia.

A dominare la top 50 troviamo Apple, al primo posto ormai da una decade, mentre al secondo posto si piazza Google e al terzo Tesla Motors che è balzata dal settimo posto.  A seguire Microsoft, Samsung, BMW e la new entry Gilead Sciences, operante nell’industria biofarmaceutica, mentre il colosso dell’e-commerce Amazon si piazza al nono posto.  29 compagnie hanno la propria sede negli Stati Uniti, 11 sono europee e 10 sono asiatiche e ben 38 società non operano nel settore dell’hi tech.