Lavoro: in Italia salario lordo medio ben sotto la media europea

4 Novembre 2020, di Alessandra Caparello

Il salario lordo medio dei lavoratori italiani si colloca a livelli ben inferiori rispetto alla media degli altri Paesi dell’Eurozona e risulta di poco superiore solo a quello spagnolo.

Così rivela la Cgil in una ricerca della Fondazione Di Vittorio sulla questione salariale in Italia. Nel nostro paese si registra un alto numero medio di ore lavorate all’anno per dipendente e allo stesso tempo la minor quota salari in percentuale del Pil. Così se il salario in Germania e in Francia, che nel 2000 era di 35,8 mila e 32,2 mila euro, è cresciuto del +18,4% e del +21,4%, in Italia e Spagna, che nel 2000 era pari a 29,1 mila e 26,8 mila euro, ha segnato nel 2019 un aumento, rispettivamente, del +3,1% e +2,2%