Lavoro: imprese stimano a luglio oltre 400mila nuovi contratti

4 Luglio 2019, di Alessandra Caparello

Dopo i numeri  positivi resi noti dall’Istat sul tasso di disoccupazione che scende a maggio al 9,9% assestandosi ai minimi dal 2012, arrivano altre buone notizie sul fronte lavoro.

Nel mese di luglio i contratti da attivare, nelle previsioni delle imprese, ammonteranno a 427,7mila con una crescita rispetto allo stesso mese del 2018 di oltre 10mila entrate. E’ quanto emerge dai dati del Sistema informativo Excelsior, realizzato da Unioncamere e Anpal secondo cui considerando l’intero trimestre i contratti previsti supererebbero quota 1,13 milioni, ossia 50,5 mila in più del terzo trimestre del 2018 (+4,8%).