Latte e formaggi, obbligatorio indicare l’origine nell’etichetta

16 Ottobre 2017, di Livia Liberatore

Entra in vigore l’obbligo di indicare l’origine nei prodotti lattiero – caseari come burro, latte, yogurt e formaggi. L’obiettivo è impedire di spacciare come Made in Italy prodotti ottenuti da allevamenti stranieri. Sull’etichetta dovrà comparire il Paese in cui il latte è stato munto e il Paese in cui il latte è stato trasformato e confezionato. La Coldiretti ha invitato i consumatori a fare attenzione nell’acquisto a che l’obbligo venga rispettato.