15:05 mercoledì 20 Dicembre 2017

La più grande bolla immobiliare potrebbe essere in Norvegia

Secondo uno studio di Moody’s l’edilizia della Norvegia è la più sopravvalutata fra le venti nazioni sviluppate oggetto dell’analisi e una correzione potrebbe essere dietro l’angolo. Il mercato immobiliare norvegese ha visto i prezzi aumentare negli ultimi anni, a fronte di tassi di interesse bassi e di forti stimoli fiscali da parte del governo. La Norvegia ha anche il più alto tasso di proprietari di case e una correzione dei prezzi potrebbe perciò avere un largo effetto negativo sull’economia.

Fra gli altri Stati con alti fattori di rischio ci sono il Belgio, la Germania e la Francia.

Breaking news

22/07 · 17:42
Piazza Affari chiude in rialzo con i bancari: Mps, Bper e UniCredit in vetta

Piazza Affari apre in rialzo, gettandosi alle spalle i ribassi della passata ottava. Bene i bancari con Mps, Bper e UniCredit

22/07 · 16:46
Wall Street, apertura in rialzo: Dow Jones guadagna lo 0,4%

La sessione di Wall Street del 22 luglio si apre in positivo, con Dow Jones, S&P e Nasdaq che registrano guadagni.

22/07 · 16:03
MSC, Essers e Machiels acquisiscono il Porto di Limburg: via libera dall’UE

La Commissione europea ha dato il via libera all’acquisizione del Porto di Limburg da parte di MSC, Essers e Machiels. L’operazione, che riguarda i mercati dei servizi terminalistici per container interni e dei servizi di trasporto interno, non presenta rischi per la concorrenza.

22/07 · 15:26
Goodyear vende la divisione pneumatici fuoristrada a Yokohama

Goodyear ha annunciato la vendita della sua divisione di pneumatici fuoristrada (OTR) a Yokohama per 905 milioni di dollari. L’operazione è parte del piano di trasformazione ‘Goodyear Forward’. Goodyear utilizzerà i proventi per ridurre il debito e finanziare nuove iniziative.

Leggi tutti