14:45 venerdì 24 Luglio 2020

La corte costituzionale blocca gli accertamenti sull’applicazione del tributo di registro

La corte costituzionale blocca gli accertamenti sulle operazioni societarie basati sull’art. 20 del testo unico di registro e ora l’agenzia delle entrate sarà costretta ad abbandonare i contenziosi sul tema che valgono almeno 1 miliardo di euro.

Grande successo per la multinazionale francese Saint Gobain, assistita dagli avvocati Antonio Tomassini e Andrea di Dio dello studio dla piper, che contribuisce anche per il futuro a garantire certezza del diritto in tutte le operazioni di M&A martoriate in questi lunghi anni dal rischio di applicazione del tributo di registro in modo proporzionale per effetto della riqualificazione di operazioni su quote in cessioni di azienda. Le operazioni societarie d’ora in avanti andranno tutte a tassa fissa di 200 euro e, inoltre, dovranno essere restituite – visto il periodo si spera in fretta – anche le somme a titolo di imposte e sanzioni versate in pendenza dei tantissimi giudizi sul tema

 

Breaking news

12/04 · 16:39
Usa: fiducia consumatori in calo ad aprile

Ad aprile il sentiment dei consumatori negli Usa ha registrato un calo maggiore del previsto e le aspettative sull’inflazione sono aumentate

12/04 · 14:39
Citigroup: ricavi e utili battono le stime, prosegue la ristrutturazione

Citigroup ha battuto le attese in termini di ricavi netti e utile per azione. Titolo in rialzo nel pre-market Usa

12/04 · 13:58
Wells Fargo: margine di interesse sotto le attese nel 1Q

Wells Fargo & Co ha riportato un margine d’interesse inferiore alle previsioni degli esperti e in calo su base annua

12/04 · 13:54
JPMorgan: ricavi e utili in crescita nel 1Q, delude l’outlook sul NII

JPMorgan registra utili sopra le attese nel 1Q. Delude la conferma del target sul margine di interesse

Leggi tutti