Kobe Steel, si allarga lo scandalo del colosso giapponese dell’acciaio

13 Ottobre 2017, di Livia Liberatore

Kobe Steel ha annunciato venerdì che la sua divisione che produce acciaio ha venduto ai suoi clienti metalli con certificati falsi. L’azienda aveva già dichiarato di aver falsificato i dati sugli standard di resistenza e durata di alcuni prodotti in polvere di ferro, alluminio e rame. Le ammissioni del terzo più grande produttore di acciaio giapponese hanno fatto crollare le sue azioni in Borsa. I vertici di Kobe Steel sostengono che la questione non è un problema di sicurezza.