JP Morgan, Dimon: ‘Goldman Sachs prevede quattro rialzi tassi Fed nel 2022? Sarei sorpreso se non fossero di più’

11 Gennaio 2022, di Redazione Wall Street Italia

L’economia Usa crescerà al ritmo più forte degli ultimi decenni, probabilmente al tasso migliore dal periodo successivo alla Grande Depressione, anche se la Federal Reserve alzerà i tassi più di quanto atteso dai mercati. E’ quanto ha detto Jamie Dimon, numero uno di JP Morgan, in una intervista rilasciata alla Cnbc, in occasione della 40esima conferenza sull’healthcare inaugurata dal colosso bancario Usa, la 40th Annual J.P. Morgan Healthcare Conference. Gli economisti di Goldman Sachs hanno reso noto di prevedere quattro strette monetarie da parte della Fed: e il ceo e presidente di JP Morgan ha commentato che sarebbe sorpreso se la Fed non procedesse a un numero di rialzi dei tassi anche superiore, nel corso del 2022.

“E’ possibile che l’inflazione risulti peggiore di quanto prevedano e che (la Fed) alzi dunque i tassi più delle attese – ha detto Dimon – Personalmente, sarei sorpreso se i rialzi dei tassi fossero solo quattro”.