Jp Morgan accusata di frode in merito ad una vendita tech

19 Aprile 2017, di Alessandra Caparello

NEW YORK (WSI) – La JPMorgan è accusata di frode in merito ad una vendita nel settore tech. Secondo la denuncia presentata da alcuni azionisti di Good Technology, azienda fornitrice di software di sicurezza, la società americana avrebbe consigliato tale azienda cliente a svendersi alla Blackberry ad un prezzo stracciato.

L’azienda è stata valutata su 1 miliardo di dollari ma fu venduta alla Blackberry a settembre 2015 ad appena 425mila dollari su consiglio della Jp Morgan che così facendo si è potuta ingraziare la società produttrice di smartphone.