JC Penney, vendite quarto trimestre non soddisfano gli obiettivi

2 Marzo 2018, di Livia Liberatore

Anche JC Penney risente della crisi del retail tradizionale. Le vendite nel quarto trimestre non hanno soddisfatto gli obiettivi di Wall Street e per l’anno si prevedono obiettivi inferiori alle attese,a causa della domanda debole di vestiti e della concorrenza online. Le azioni del grande magazzino sono calate del 12% negli scambi pre mercato di venerdì. JC Penney prevede guadagni per l’intero anno compresi tra 5 centesimi e 25 centesimi per azione, in buona parte inferiori all’aspettativa media degli analisti di 20 centesimi. L’azienda ha anche dovuto procedere al taglio di alcuni posti di lavoro in diversi stabilimenti Usa.