12:55 martedì 20 Settembre 2016

Italicum: Corte costituzionale rinvia ancora la decisione

ROMA (WSI) – Ancora una volta il presidente della Corte Costituzionale, Paolo Grossi ha rinviato a nuovo ruolo la trattazione delle questioni di legittimità costituzionali che hanno sollevato i tribunali di Messina e Torino in merito all’Italicum, la legge elettorale. Molto probabilmente il nuovo termine sarà a metà gennaio 2017.

Da New York, dove si trova per il summit Onu sui rifugiati, il premier Renzi commenta così:

“Il referendum costituzionale non riguarda la legge elettorale. E considero questo fatto molto positivo perché ora possiamo discutere nel merito della riduzione dei parlamentari, del superamento del bicameralismo perfetto, dell’abolizione del Cnel e dei poteri delle Regioni”.

Breaking news

29/05 · 17:37
Piazza Affari chiude in ribasso (-1,5%), vendite su Mps

Giornata in rosso per le borse europee e Piazza Affari. Crolla Mps in scia alla nuova tegola giudiziaria sugli aiuti di Stato

29/05 · 16:54
Eventi estremi: Helvetia Italia sostiene riqualificazione per rigenerare ecosistema

Helvetia Italia è impegnata attivamente nella tutela della biodiversità e rigenerazione del territorio per prevenire i rischi che negli ultimi tempi gli eventi catastrofali hanno determinato sul territorio italiano. In collaborazione con la naturetech company 3Bee, infatti, l’Oasi Helvetia, che nel 2023 contava già 200 piante nettarifere, si è recentemente arricchita di ulteriori 200 elementi.

29/05 · 09:10
Piazza Affari apre sotto la parità, oggi inflazione Germania

Avvio debole a Piazza Affari e in Europa. Oggi i dati sui prezzi al consumo tedeschi e gli indici di fiducia in Italia

29/05 · 08:47
Fmi rivede al rialzo previsioni Pil Cina: +5% e +4,5% nel 2024-25

Il FMI ha aggiornato le sue previsioni sulla crescita economica della Cina per quest’anno al 5%, rispetto al 4,6% precedente

Leggi tutti