Italia: indice Pmi manifatturiero in calo, minimo in un anno

1 Marzo 2016, di Laura Naka Antonelli

ROMA (WSI) – Nel mese di febbraio l’indice Pmi manifatturiero dell’Italia è sceso a 52,2 punti, dai 53,2 punti di gennaio, attestandosi al minimo in un anno. Anche i nuovi ordini sono cresciuti al ritmo più debole dal febbraio del 2015.

Non che negli altri paesi sia andata poi molto meglio, a parte qualche eccezione. L’indice Pmi della Spagna si è attestato al minimo in due mesi, quello dell’Irlanda al minimo in due anni, quello dell’Olanda al minimo in 18 mesi, quello della Germania al minimo in 15 mesi.

Al massimo in due mesi l’indice Pmi della Francia che rimane tuttavia in territorio vicino di stagnazione, mentre l’indice dell’Austria è salito al massimo in quattro mesi.

Male l’indice Pmi della Grecia, scivolato sotto i 50 punti, dunque in fase di contrazione, a 48,4 punti. Si tratta del valore minimo in tre mesi.