Istat: tasso di disoccupazione stabile a gennaio

2 Marzo 2017, di Alessandra Caparello

ROMA (WSI) – Stabile nel mese di gennaio il tasso di disoccupazione che segna l’11,9%, rispetto a dicembre. A renderlo noto l’Istat secondo cui nel periodo novembre-gennaio si segnala la crescita dei disoccupati (+2,5%, pari a +74 mila) e il calo degli inattivi (-1,0%, pari a -136 mila).

Su base annua, a gennaio crescono i disoccupati (+4,2%, pari a +126 mila) e calano gli inattivi (-3,3%, pari a -461 mila). Per quel che invece riguarda il tasso di occupazione si registra, sempre a gennaio 2017, una lieve crescita rispetto a dicembre dello 0,1% a +30mila unità.

“Nel periodo novembre-gennaio si registra un aumento degli occupati rispetto al trimestre precedente (+0,2%, pari a +37 mila). La crescita riguarda gli uomini ed è particolarmente accentuata tra gli ultracinquantenni. Segnali di crescita si rilevano su base trimestrale per dipendenti a termine e indipendenti, mentre sono stabili i dipendenti permanenti”.