Istat: scende a ottobre export extra-Ue, primo stop da maggio

26 Novembre 2020, di Mariangela Tessa

Ottobre in calo per il saldo della bilancia commerciale extra Ue, che secondo la stima diffusa oggi dall’Istat, ha segnato una flessione a 7.085 milioni da 7.450 milioni a ottobre 2019.

Nello stesso mese si è registrata una diminuzione congiunturale per le esportazioni (-2,6%) e un incremento per le importazioni (+1,7%).

“Si interrompe a ottobre la fase di ripresa congiunturale dell’export verso i paesi extra Ue iniziata a maggio” commenta l’istituto aggiungendo che “ciononostante, su base trimestrale, l’export segna una crescita sostenuta, estesa a tutti i raggruppamenti e spiegata per circa la metà dall’aumento delle vendite di beni strumentali”.