Istat: scende al 9,6% il tasso di disoccupazione a settembre

30 Ottobre 2020, di Mariangela Tessa

Scende nel mese di settembre il tasso di disoccupazione, che si attesta al 9,6% (-0,1 punti) e tra i giovani al 29,7% (-1,7 punti). Lo dice l’Istata, spiegando che nello stesso mese il numero di inattivi risulta in lieve diminuzione (-0,1% pari a -15mila unità).
L’andamento, spiega l’Istituto di statistica, è frutto del calo tra le donne e gli over35, non completamente compensato dall’aumento osservato tra gli uomini e gli under35. Il tasso di inattività resta invariato al 35,5%.

Nello stesso mese, il numero di occupati risulta sostanzialmente stabile rispetto al mese precedente, con un aumento di 6.000 unità e il recupero di un decimo di punto del tasso di occupazione, salito al 58,2%. Il livello dell’occupazione è tuttavia ancora inferiore di quasi 330 mila unità a quello di febbraio 2020 e rimane più elevato sia il numero di disoccupati, di circa 40 mila unità, sia quello degli inattivi, di oltre 220 mila unità.