Istat: produzione industriale in calo a settembre

12 Novembre 2018, di Alessandra Caparello

In calo a settembre 2018 l’indice destagionalizzato della produzione industriale diminuisca dello 0,2% rispetto ad agosto. Lo rende noto l’Istat secondo cui l’indice destagionalizzato mensile mostra aumenti congiunturali nei comparti dei beni intermedi (+1,1 %) e dei beni di consumo (+0,3%); variazioni negative registrano, invece, i beni strumentali (-1,6%) e l’energia (-0,1%).

I settori di attività economica che registrano la maggiore crescita tendenziale sono la fornitura di energia elettrica, gas, vapore ed aria (+7,0%), la produzione di prodotti farmaceutici di base e preparati farmaceutici (+5,1%) e la fabbricazione di macchinari e attrezzature n.c.a. (+4,5%). Le maggiori flessioni si rilevano invece nell’attività estrattiva (-11,2%), nella fabbricazione di coke e prodotti petroliferi raffinati     (-4,7%) e nell’industria del legno, della carta e stampa (-2,7%).