Istat, pensioni: 1 assegno su 2 è sotto mille euro

3 Dicembre 2015, di Alessandra Caparello

ROMA (WSI) – 6 milioni e mezzo di persone, quasi 1 pensionato su 2, riceve un assegno dall’Inps ogni mese sotto i 1000 euro, mentre i paperoni che prendono più di 5mila euro sono 240mila. Questi i dati che rileva l’Istat nel rapporto previdenziale 2014.

Percepisce un reddito da pensione inferiore a 1.000 euro al mese circa il 40,3% dei pensionati, equivalente a 6 milioni e mezzo di persone, più di quattro su dieci.  Contano invece su oltre 5.000 euro al mese quasi 240.000 pensionati che in Italia, circa l’1,4% del totale. Altri 767.000 pensionati (il 4,7% dei 16,25 milioni di pensionati) può contare su redditi da pensione tra 3.000 e 5.000 euro al mese.

Per quanto riguarda le donne, sono quasi la metà delle pensionate italiane non raggiunge la fatidica soglia delle 1000 euro di assegno previdenziale mensile, circa 4,2 milioni e tra queste 1.169.000 possono contare su meno di 500 euro al mese.

Un altro dato emerge dal rapporto pensionistico 2014 dell’Istat e riguarda il numero di persone che vanno in pensione che, complice la riforma Fornero del 2012, sono diminuiti di oltre 400.000 unità, passando dai 16.668.000 del 2011 ai 16.259.000 del 2014.