Istat: nel 2019 in calo la produttività del lavoro a -0,4%

4 Novembre 2020, di Alessandra Caparello

Nel 2019 il valore aggiunto in volume dei settori produttori di beni e servizi market presenta una variazione nulla. Lo rende noto l’Istat secondo cui la produttività del lavoro (valore aggiunto per ora lavorata) si riduce dello 0,4%, quella del capitale (rapporto tra valore aggiunto e input di capitale) dello 0,8%.

Alla stagnazione del valore aggiunto ha contribuito il calo della produttività totale dei fattori, che misura il progresso tecnico e i miglioramenti nella conoscenza e nell’efficienza dei processi produttivi: dopo alcuni anni di recupero, è diminuita dello 0,5%.