Istat mette sigillo ai dati 2019: Pil rallenta a +0,3%, su pressione fiscale

22 Settembre 2020, di Mariangela Tessa

L’Istat mette il sigillo ai dato macro del 2019. In particolare lo scorso anno la crescita del Pil un è stata dello 0,3% a fronte di un incremento dello 0,9% nel 2018. L’indebitamento netto delle Amministrazioni pubbliche in rapporto al Pil è sceso nel 2019 a -1,6% dal -2,2% del 2018, invariato rispetto alla stima pubblicata ad aprile.

In aumento sempre nel 2019 anche il dato sulla pressione fiscale. Nel 2019 le entrate totali delle Amministrazioni pubbliche sono aumentate del 2,9% rispetto all’anno precedente, con un’incidenza sul Pil pari al 47.

La pressione fiscale complessiva (ammontare delle imposte dirette, indirette, in conto capitale e dei contributi sociali in rapporto al Pil) è risultata pari al 42,4%, in aumento rispetto al 41,8% dell’anno precedente.