Istat: disoccupazione al 9,8% nel 2021, in calo dello 0,2% il prossimo anno

4 Giugno 2021, di Mariangela Tessa

L’evoluzione dell’occupazione, sarà in linea con quella del Pil, con una accelerazione nel 2021 (+4,5%) e un aumento nel 2021 (+4,1%). Lo stima l’Istat nelle sue previsioni aggiornate sull’economia italiana pubblicate oggi spiegando che l’andamento del tasso di disoccupazione rifletterà invece la progressiva normalizzazione del mercato del lavoro con un aumento nell’anno corrente (9,8%) e un lieve calo nel 2022 (9,6%)”.