Istat, deficit/Pil in deciso aumento nel primo trimestre

26 Giugno 2020, di Alberto Battaglia

Il rapporto deficit/Pil dello stato italiano è salito al 10,8% nel primo trimestre, con un aumento di 3,7 punti percentuali rispetto allo stesso periodo del 2019.

L’incidenza dell’indebitamento sul Prodotto interno lordo “è sensibilmente aumentata” per “la riduzione delle entrate e l’aumento delle uscite”, ha scritto l’Istat.

La pressione fiscale è risultata in aumento di mezzo punto percentuale, pari al 37,1% mentre “le spese straordinarie per cassa integrazione guadagni e varie tipologie di indennità relative al mese di marzo”, hanno contribuito ad accrescere le uscite complessive delle amministrazioni pubbliche del 3,8% su base annua.