Istat, crescono i posti di lavoro vacanti nelle imprese

10 Agosto 2017, di Livia Liberatore

La notizia è positiva per l’occupazione in Italia. Secondo le stime dell’Istat la quota di posti vacanti nelle imprese è salita ai livelli massimi dal 2010, anno di inizio delle serie storiche. Per posti vacanti si intendono quelle posizioni lavorative retribuite per cui il datore di lavoro stia cercando “attivamente un candidato al di fuori dell’impresa interessata e sia disposto a fare sforzi supplementari per trovarlo”. Nel secondo trimestre dell’anno i posti vacanti sono stati lo 0,9%. Rispetto ai primi tre mesi dell’anno, significa un incremento di 0,1 punti.