Istat: cresce a giugno l’inflazione, prezzi al consumo in salita

28 Giugno 2018, di Alessandra Caparello

ROMA (WSI) – In aumento a giugno l’indice nazionale dei prezzi al consumo per l’intera collettività (Nic) che, al lordo dei tabacchi, registra un aumento dello 0,3% su base mensile e dell’1,4% su base annua (in accelerazione rispetto al +1,0% di maggio).

Lo rende noto l’Istat, spiegando che l’inflazione di giugno continua a crescere nelle componenti legate maggiormente agli acquisti quotidiani dei consumatori.

“L‘inflazione di fondo, al netto degli energetici e degli alimentari freschi, e quella al netto dei soli Beni energetici si attestano rispettivamente a +0,9% e a +1,2%, entrambe in accelerazione rispetto al +0,8% di maggio. L’aumento congiunturale dell’indice generale dei prezzi al consumo è dovuto ai rialzi dei prezzi di diverse tipologie di prodotto, tra cui spiccano quelli dei Beni energetici non regolamentati (+2,3%), dei Servizi relativi ai trasporti (+2,2%) e dei Beni Alimentari lavorati (+0,8%). Si registrano cali congiunturali nei Servizi relativi alle comunicazioni (-1,4%) e di Beni alimentari non lavorati (-0,9%)”.