Istat: calano i residenti in Italia, in crescita gli stranieri

13 Giugno 2017, di Alberto Battaglia

In Italia aumentano gli stranieri, ma diminuiscono i residenti complessivi: è questa la sintesi che emerge dai dati Istat relativi al 2016. Il calo delle nascite è un trend che già si osserva dal 2008; l’anno scorso i nuovi nati sono stati meno di mezzo milione dopo che già era stato così nel 2015. Il numero dei residenti nel nostro Paese al 31 dicembre 2016 è di 60.589.445, oltre 76mila in meno, di questi 5 milioni sono di cittadinanza straniera. In calo anche i decessi di 32mila unità a 615 mila.

I nuovi nati da figli stranieri rallentano rispetto al passato, a quota 69.279 e valgono il 14,7% dei nuovi nati. Il saldo migratorio è favorevole in termini di ingressi per 144mila unità, poco più rispetto al 2015. Il movimento migratorio con l’estero fa registrare un saldo positivo di circa 144 mila unità, in lieve aumento rispetto all’anno precedente.