Istat: ad agosto in aumento import ed export verso paesi extra Ue

26 Settembre 2019, di Alessandra Caparello

Ad agosto 2019 l’Istat stima un aumento congiunturale per le esportazioni (+0,7%) e un calo per le importazioni (-0,6%) con i paesi extra Ue.

L’incremento congiunturale delle esportazioni – sottolinea l’istituto di statistica – interessa l’energia (+4,8%), i beni intermedi (+2,3%) e i beni di consumo non durevoli (+1,6%). I beni di consumo durevoli (-1,6%) e i beni strumentali (-1,3%) registrano invece una diminuzione. Dal lato dell’import, la flessione congiunturale è più intensa per i beni intermedi (-5,1%) e i beni di consumo non durevoli (-1,7%). Il saldo commerciale ad agosto 2019 è stimato pari a +2.334 milioni, in aumento rispetto a +1.747 milioni di agosto 2018.