Istat: a gennaio migliora fiducia dei consumatori, cala quella delle imprese

29 Gennaio 2020, di Alessandra Caparello

A gennaio l’indice del clima di fiducia dei consumatori migliora, passando da 110,8 a 111,8 punti, mentre l’indice composito del clima di fiducia delle imprese registra un calo (da 100,7 a 99,2).

Così stima l’Istat secondo cui con riferimento alle imprese, nell’industria si registra un complessivo miglioramento mentre per i servizi emergono segnali di incertezza.

In particolare, nel settore manifatturiero l’indice aumenta da 99,3 a 99,9 e cresce in modo deciso nelle costruzioni (da 140,1 a 142,7); nei servizi la fiducia diminuisce (l’indice passa da 102,2 a 99,5), così come nel commercio al dettaglio, dove l’indice cala da 110,6 a 106,6.