Israele: polizia nella residenza del premier Netanyahu

3 Gennaio 2017, di Alessandra Caparello

GERUSALEMME (WSI) – La polizia nella residenza del premier israeliano Benyamin Netanyahu a Gerusalemme come riferisce il sito Ynet.

Il premier risulta indagato per aver ricevuto presunti doni illegali da uomini di affari ma ha respinto tutte le accuse parlando nel corso di una riunione del gruppo parlamentare del suo partito, il Likoud:

“L’ho detto e lo ripeto non accadrà nulla, perché non c’è nulla. Qualcuno continuerà a raccontarle grosse, ma noi proseguiremo a guidare Israele”.