Isis annuncerà nuovo califfo dopo presunta morte di Al Baghdadi

11 Luglio 2017, di Livia Liberatore

La televisione irachena Al Sumariya ha annunciato la morte del califfo dell’Isis Al Baghdadi. La morte del capo dell’Isis è stata dichiarata più volte da quando l’Isis ha conquistato potere nel 2014, ma non è mai stata confermata dall’Isis né da medici o familiari di Abu Bakr Al Baghdadi. Secondo la tv nazionale dell’Iraq, l’Isis si appresterebbe ad annunciare il nome del successore del Califfo e a dare la conferma della morte di Al Baghdadi. L’annuncio arriva proprio nei giorni in cui l’Isis è stato sconfitto a Mosul, in Iraq.

La morte del “califfo Ibrahim”, come viene chiamato al Baghdadi, è stata annunciata altre volte in passato, ma senza che venissero fornite prove o conferme ufficiali. In questo caso l’Osservatorio siriano per i diritti umani, una Ong che conta su un’estesa rete di attivisti in tutto il Paese, sostiene di aver ricevuto informazioni da comandanti del gruppo jihadista dell’Isis che confermerebbero la morte del loro leader.