ISIS, secondo la Russia leader Al Baghdadi è stato ucciso in un raid

16 Giugno 2017, di Daniele Chicca

Dalla Russia arriva l’ennesima voce della morte del leader dell’ISIS. Secondo il governo russo Al Baghdadi sarebbe stato ucciso durante un raid avvenuto lo scorso 28 maggio. Il ministero della Difesa russo fa sapere di essere ancora intento a verificare le informazioni. Non è la prima volta che Al Baghdadi viene dato per morto, l’ultima in ordine di tempo l’11 giugno, quando la televisione di Stato siriana aveva reso noto che il ‘Califfo’ era rimasto ucciso durante un raid sulla città di Raqqa il giorno prima.

“Secondo le informazioni che si stanno verificando attraverso diversi canali”, nel sobborgo a sud di Raqqa “era presente anche il leader dell’Isis Ibrahim Abu-Bakr Al Baghdadi, che e’ stato eliminato inseguito al raid”, fa sapere il ministero della Difesa russo, citato da Zvezda, il sito online della tv del ministero.