Isis: dalla Germania 1200 soldati per combattere il Califfato

30 Novembre 2015, di Alessandra Caparello

BERLINO (WSI) – Ha promesso ad Hollande di sostenere la guerra contro lo Stato islamico la cancelliera tedesca Angela Merkel e ora sembra che la Germania sia pronta ad inviare 1.200 soldati in Medio Oriente entro la fine dell’anno. A sostenerlo un alto funzionario della difesa della Germania parlando ai media tedeschi.

Intanto il ministro della difesa tedesco Ursula von der Leyen ha chiesto che l’alleanza per combattere l’Isis abbia un tempo limitato visto che l’obiettivo della stessa alleanza ha un carattere speciale, ossia “indebolire l’Isis, limitare la sua libertà di manovra, distruggere i suoi campi di addestramento, riconquistare città per città, distruggere la sua rendita petrolifera e romperne l’aura di invincibilità”.

Visto il passato militar-nazista, la pubblica opinione non è molto propensa all’invio delle forze armate all’estero tranne che in missioni di pace.