Iran accusa Trump: “vuole abbassare prezzi petrolio usando la forza”

16 Ottobre 2018, di Mariangela Tessa

Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump non può pensare di abbassare i prezzi del petrolio “usando la forza” sulle altre nazioni. È l’accusa del ministro iraniano del petrolio, Bijan Zanganeh, che, secondo l’agenzia di stampa ILNA, ha detto:

“il mercato petrolifero sta soffrendo una scarsità di offerta e questo non può essere risolto a parole. Trump pensa di poter abbassare i prezzi del petrolio usando la forza “, riposo

L’avvio delle sanzioni degli Stati Uniti sulle esportazioni di petrolio iraniano sono previste per il 4 novembre. Nel frattempo, l’amministrazione Trump sta spingendo i suoi alleati a tagliare le importazioni di petrolio iraniano, incoraggiando allo stesso tempo l’Arabia Saudita, gli altri paesi OPEC e la Russia a pompare più petrolio per far fronte a eventuali deficit