Ipo Pirelli: solo il 10% agli investitori retail, il resto agli istituzionali

15 Settembre 2017, di Mariangela Tessa

Tutto pronto per il ritorno in Borsa di Pirelli nella prima parte di ottobre. L’offerta di vendita di azioni si compone per il 10% di una offerta pubblica rivolta al pubblico indistinto in Italia e per il 90% di un collocamento istituzionale riservato a investitori qualificati in Italia e a investitori istituzionali all’estero.

Nell’ambito dell’offerta pubblica è previsto un lotto minimo di adesione pari a 500 azioni e un lotto minimo di adesione maggiorato pari a 5mila azioni.

Nell’ambito del collocamento istituzionale è prevista la concessione di un’opzione “greenshoe” in favore dei joint global coordinators, anche per conto dei membri del consorzio per il collocamento istituzionale, per l’acquisto, al prezzo di offerta, di massime 50.000.000 azioni, pari a circa il 14,3% delle azioni oggetto dell’offerta di vendita.