Intelligence al governo: contagi in Italia sono sottostimati del 50%

29 Gennaio 2021, di Alberto Battaglia

Un rapporto dell’Intelligence inviato al presidente del Consiglio Conte indica che il numero reale dei contagi in Italia sarebbe superiore ai numeri ufficiali del 40-50%, “a causa del calo dei tamponi effettuato da metà novembre”; a dare la notizia per prima è stata Repubblica.

L’ipotesi non è stata esclusa dall’Istituto superiore di sanità: “Questo è possibile. Nei sistemi di sorveglianza spesso c’è una quota che può essere sottostimata dei casi che vengono normalmente diagnosticati e notificati”, ha spiegato a Radio1 Paola Stefanelli, direttrice del Reparto Malattie Prevenibili da vaccino – Iss – Istituto Superiore di Sanità..