12:36 venerdì 13 Luglio 2018

Inps: TFR in busta paga un flop, stop dal 1° luglio

Novità dal 1° luglio per i datori di lavoro che non sono più obbligati a inserire il TFR in busta paga, il cosiddetto Qu.I.R.  (Quota maturanda del trattamento di fine rapporto come parte integrativa della retribuzione).

Ad annunciarlo l’Inps con il messaggio n. 2791 del 10 luglio che pone così fine alla novità introdotta con la Legge di Stabilità 2015 che aveva introdotto, in via sperimentale, la possibilità di richiedere in anticipo il TFR maturato mensilmente direttamente in busta paga. Ora lo stop decretato dallo scarso successo dell’iniziativa.

Breaking news

17:36
Piazza Affari in calo ma positiva nella settimana

Finale negativo a Piazza Affari e in Europa dopo i dati deboli sugli indici Pmi. La settimana si chiude comunque in rialzo

17:28
Expert.ai, via libera al bilancio 2023: nominato il nuovo CdA

L’assemblea degli azionisti di expert.ai ha approvato il bilancio di esercizio 2023 e deciso di riportare a nuovo la perdita. Inoltre, è stato nominato il nuovo Consiglio di Amministrazione composto da 11 membri.

17:26
USA, settore servizi in espansione a giugno: indice PMI ai massimi da un anno

L’attività nel settore dei servizi negli Stati Uniti è rimasta in espansione a giugno, secondo la lettura preliminare dell’indice servizi PMI di Markit. L’indice è salito a 55,1 punti, il livello più alto dell’ultimo anno, superando le aspettative degli analisti.

15:37
Ferrari, investimento da 200 milioni per il nuovo e-building a Maranello

Ferrari ha investito circa 200 milioni di euro per la costruzione del nuovo e-building a Maranello. L’azienda ha utilizzato fondi propri, senza ricorrere ai proventi del recente bond da 500 milioni di euro. Il nuovo impianto produrrà auto termiche, ibride ed elettriche a partire dal 2025.

Leggi tutti