Inps: nei primi 11 mesi raddoppiati i contratti a tempo indeterminato

23 Gennaio 2020, di Alessandra Caparello

Nei primi 11 mesi del 2019, le assunzioni totali sono state 6.666.609 a fronte di 6.153.675 cessazioni con un saldo positivo di 512.934 contratti (erano oltre 711.000 nei primi 11 mesi del 2018).

Così emerge dall’Osservatorio Inps sul precariato secondo cui la variazione netta dei rapporti di lavoro a tempo indeterminato (assunzioni, più trasformazioni meno cessazioni) è pari a 438.883 contratti con un incremento del 111% sullo stesso periodo del 2018.

Le trasformazioni a tempo indeterminato di contratti a tempo sono state 653.495, cui si aggiungono 75.726 contratti di apprendistato trasformatisi in tempo indeterminato.