Inps: boom di regolarizzazione per i collaboratori domestici nel 2020

23 Giugno 2021, di Alessandra Caparello

Cresce il numero del lavoratori domestici “in regola” con i contributi, che nel 2020 ha registrato un incremento del 7,5% a 920.722, ai massimi da prima del 2015.

A spingere questo boom secondo l’Inps sono due fattori: il lockdown e la necessità di regolarizzare il lavoro per consentire lo spostamento senza incorrere in sanzioni dovute alle restrizioni per effetto del Covid-19.